Che cos’è la Robotic Process Automation (RPA)?

Da una rapida ricerca su Google, la Robotic Process Automation (RPA) appare subito tra i temi più discussi. L’RPA, infatti, sta assumendo un ruolo sempre più decisivo nelle strategie di automazione delle organizzazioni di tutto il mondo.

Ma quindi, che cos’è l’RPA? E perché dovrebbe interessarti?

Questa tecnologia trova la sua applicazione ideale in casi d’uso specifici, come l’automazione di attività ripetitive e basate su regole che vengono eseguite dall’uomo o il collegamento a sistemi tradizionali che non utilizzano le moderne API.

Secondo l’azienda di analisi del settore Gartner:

“Gli strumenti RPA sono progettati per imitare gli stessi percorsi "manuali" che l’essere umano segue all’interno di un’applicazione, tramite una combinazione di interazioni con l’interfaccia utente o sfruttando connettori che puntano a server dei clienti, mainframe o codice HTML. Uno strumento RPA funziona mappando un processo al proprio interno in modo che il "robot" software segua i percorsi virtuali tra le schermate e i diversi archivi di dati. Uno strumento RPA può essere attivato manualmente o automaticamente e usato per spostare o importare dati tra destinazioni prestabilite, documentare audit trail, eseguire calcoli e attività e avviare le operazioni finali di un processo”.

L’RPA nel mondo reale

Per capire come funziona l’RPA nel mondo reale, poniamo che tu abbia appena inviato un ordine al tuo rivenditore online preferito. Per evaderlo, occorre che una persona acceda al sito di uno spedizioniere terzo ed esegua questi passaggi:

  1. Effettuare l’accesso al sistema di gestione degli ordini.
  2. Cercare e aprire i dati dell’ordine.
  3. Effettuare l’accesso al sito dello spedizioniere.
  4. Copiare e incollare tutte le informazioni necessarie dal sistema di gestione degli ordini al sito dello spedizioniere.
  5. Spedire l’ordine e copiarne il numero di riferimento dal sito dello spedizioniere al sistema di gestione degli ordini.
  6. Contrassegnare l’ordine come inviato nel sistema di gestione degli ordini.

Ora immagina che questa procedura venga svolta da una persona o da un intero team centinaia o migliaia di volte al giorno.

Questo tipo di attività voluminose e ripetitive può far calare l’attenzione e rende più facile commettere errori.

Gli esseri umani si stancano: i loro occhi si appesantiscono, commettono sbagli e hanno bisogno di prendersi delle pause.

I robot software dell’RPA invece no. L’RPA ti offre una forza lavoro digitale operativa 24 ore al giorno, 7 giorni a settimana e 365 giorni all’anno, in grado di eseguire gli stessi passaggi adottati dai dipendenti in carne e ossa, ma con un livello di precisione più elevato e a una velocità decisamente maggiore.

Come è possibile? Immagina un robot digitale che accede ai sistemi e usa l’interfaccia utente grafica, proprio come farebbe un essere umano, ma alla velocità della luce, senza commettere errori né aver bisogno di pause. Ecco, ora dovresti avere un’idea di come funzionano i software RPA.

Il valore dell’RPA

Ma in che cosa consiste il valore aggiunto dell’RPA?

  • In efficienza,
  • rapidità,
  • qualità,
  • risparmio sui costi
  • e produttività.

Usando l’RPA, le organizzazioni possono semplificare il lavoro, velocizzare la fornitura dei servizi e ottenere risultati migliori in meno tempo. Il tutto lasciando liberi i propri dipendenti di concentrarsi su compiti più importanti.

Sebbene l’RPA sia uno strumento meraviglioso per automatizzare le attività, non è adatta a tutti i casi d’uso. Di recente, infatti, Gartner ha introdotto il concetto di “hyperautomation”, un termine che indica la confluenza di tecnologie quali il low-code, l’RPA e il BPM e altre per realizzare una vera automazione aziendale. In questo senso, è fondamentale comprendere il prima possibile le caratteristiche del proprio caso d’uso e se l’RPA è sufficiente per rispondere alle problematiche che pone.

Vuoi saperne di più? Scarica l’ultimo whitepaper sull’RPA di Appian e scopri in che modo integrare l’RPA con le altre tecnologie per velocizzare la trasformazione digitale della tua azienda.

L’RPA non ti basta? Leggi il report di Gartner sull’hyperautomation per comprendere a fondo le tecnologie chiave per ottenere un’automazione completa.

 

ISCRIVITI a APPIAN WEEKLY!