Il sondaggio dice: attenzione al "debito tecnico", un vero e proprio pericolo per la trasformazione digitale

Il boom della trasformazione digitale ha messo in difficoltà organizzazioni di tutto il mondo, che non riescono a tenere il passo della domanda di software aziendali. Lo stesso vale per i risvolti commerciali del cosiddetto "debito tecnico", ovvero il costo dell’opportunità legato a software imperfetti che non sono in grado di soddisfare le aspettative.

La situazione è grave. Un sorprendente 50 % delle applicazioni aziendali non viene consegnato o non soddisfa le aspettative.

Il costo opportunità di questo mancato funzionamento è davvero alto e genera maggiore frustrazione tra i clienti, tempi di reazione alle minacce della concorrenza più lunghi e opportunità commerciali mancate.

Tutto ciò costituisce un vero e proprio pericolo per la trasformazione digitale.

Questo, almeno, è ciò che si evince dal secondo batch di dati del sondaggio Future of Work di Appian a cui sono stati sottoposti diversi dirigenti senior in Europa e Nord America.

Risultati del sondaggio

I partecipanti hanno descritto l’impatto del debito tecnico come segue:

Sviluppare app aziendali in modo più rapido ed efficiente

Per trasformare la propria organizzazione in un’azienda che operi alla velocità del digitale, le applicazioni aziendali andranno sviluppate meglio e più rapidamente.

Colmare questa lacuna è una vera e propria sfida per i team di IT, i quali, secondo il sondaggio di Appian, dedicano già il 50 % del proprio tempo a scrivere codice per sviluppare nuove applicazioni e apportare miglioramenti consistenti.

Alla domanda su come mitigare il debito tecnico, più della metà (53 %) dei partecipanti ha affermato che “cercherebbe nuovi modi per velocizzare lo sviluppo delle applicazioni”.

Il che ci porta all’approccio low-code di Appian applicato allo sviluppo dei software aziendali.

“Se potessi riassumere Appian in una sola parola”, dice il CEO e Fondatore di Appian Matt Calkins, “sarebbe semplicità”.

Fatichi a tenere il passo con la domanda di software?

La magia di Appian consiste nel semplificare la scrittura di codice personalizzato e accelerare lo sviluppo delle applicazioni grazie a strumenti di progettazione visiva potenti e facili da usare, in cui basta trascinare e rilasciare gli elementi nel punto desiderato.

In pratica, invece di scrivere codici per le app, con Appian è possibile disegnarle come se fossero diagrammi di flusso. Un simile approccio low-code consente di commercializzare app e funzionalità più rapidamente, senza compromettere la qualità dell’esperienza dei clienti.

In una recente intervista per ZDNet, Calkins ha detto che a cogliere le opportunità commerciali derivanti dalla trasformazione digitale saranno le prime aziende in possesso di app e infrastrutture agili.

“La nostra ricerca rivela che le aziende europee sono più avanti rispetto alla concorrenza statunitense in termini di spinta verso una reale trasformazione aziendale”, afferma Calkins. “Tutte, però, devono accelerare i risultati dei reparti IT senza compromettere la qualità né aggravare il proprio debito tecnico”.

Low-code: la chiave per saldare il debito tecnico

La domanda di nuovi software aziendali è aumentata così tanto che i team di sviluppo interni alle aziende in tutti gli Stati Uniti e in Europa non sono più in grado di tenere il passo.

Negli Stati Uniti, ogni anno i reparti IT ricevono una media di 153 richieste di sviluppo di nuove applicazioni e importanti funzionalità per le imprese.

Per le aziende europee, invece, la media ammonta a 230 richieste all’anno. Il sondaggio Future of Work rivela anche che:

  • Il 40 % del tempo dedicato allo sviluppo è occupato dal "debito tecnico"
  • Il 47 % dei partecipanti ha registrato una riduzione in termini di performance e scalabilità
  • Il 52 % dei partecipanti ha detto che sono stati ritardati semplici aggiornamenti del software
  • Il 55 % ha detto che il debito tecnico ha portato a un aumento dei costi operativi

In fin dei conti, è tutto qua. Le aziende stanno accumulando un debito tecnico sempre maggiore, ma non deve necessariamente essere così.

Scopri di più sul modo in cui il debito tecnico pone dei limiti alla tua organizzazione e su come puoi farti aiutare dallo sviluppo low-code.

Scarica il resoconto del sondaggio Future of Work di Appian n. 2.

 

 

ISCRIVITI a APPIAN WEEKLY!