Secondo uno studio di Forrester, lo sviluppo low-code è pronto ad affrontare le sfide più importanti per le aziende

Cosa si frappone tra le grandi aziende e un’innovazione digitale di successo? Per scoprirlo, abbiamo commissionato un sondaggio di Forrester Research su un campione di 254 tra responsabili di IT e decisori delle linee di business. Circa tre su quattro (il 74 percento) hanno indicato l’impossibilita di intervenire nei tempi rapidi richiesti dalla propria attività. Al secondo posto, al 65 percento, troviamo la carenza di conoscenze e competenze tecniche.

Lo sviluppo low-code risolve entrambi i problemi. Grazie alla sua capacità di far collaborare responsabili di business e IT per disegnare (anziché programmare) nuove app, lo sviluppo low-code consente di creare applicazioni 20 volte più velocemente, per poi misurarne risultati, prestazioni e impatto.

L’84 % delle imprese ha iniziato a utilizzare il low-code per la sua capacità di ridurre la pressione sulle risorse IT, aumentare la velocità di commercializzazione e coinvolgere il business nello sviluppo degli asset digitali.

Il low-code è l’approccio del futuro

Il 100 % delle imprese ha riscontrato un ROI in seguito all’adozione del low-code.

Il low-code rappresenta il futuro dello sviluppo di applicazioni. Hai presente la complessità e i costi inutili del progettare soluzioni diverse per piattaforme diverse? Con il low-code tutto questo non esiste più. Basta sviluppare un’applicazione una sola volta e funzionerà ovunque, senza bisogno di interventi o costi aggiuntivi. Molti degli intervistati (il 30 percento) hanno risposto che passerebbero subito a un tipo di programmazione completamente personalizzata per la creazione di logiche di business complesse (creazione, archiviazione e modifica dei dati). Una stessa percentuale ha risposto che in futuro, quando le piattaforme avranno migliorato le proprie funzionalità in questo senso, farà ricorso al low-code per questo tipo di interventi.

Ma non c’è bisogno di attendere il futuro per trarre vantaggio dallo sviluppo low-code. Oggi, le organizzazioni di tutto il mondo possono raggiungere più rapidamente il mercato con applicazioni aziendali rivoluzionarie che vengono adottate in maniera capillare all’interno dell’azienda. 

Il low-code è pronto per le aziende

Appian è consapevole che, nel mondo della trasformazione digitale di oggi, non è previsto il fallimento. Le imprese non possono accontentarsi della velocità di commercializzazione offerta dal low-code:  devono integrare i sistemi esistenti, ottenere il controllo sui propri dati e costruire le fondamenta per il futuro, di pari passo con un’esperienza utente coinvolgente e implementabile su tutti i dispositivi.  Tutto questo fa parte dell’offerta di Appian.  Grazie alla nostra piattaforma low-code, puoi trasformare rapidamente le tue idee in applicazioni, senza scendere a compromessi tra velocità e un’elevata potenza integrata.

Abbiamo creato la nostra piattaforma di modo che potesse supportare la  gamma di certificati di sicurezza più vasta e completa e offrire un’affidabilità senza pari. La nostra piattaforma è oggi la migliore del settore in termini di accordi sul livello di servizio (SLA), punti di ripristino prefissati (RPO) e tempi massimi di ripristino (RTO).

In che modo Appian può aiutare la tua organizzazione a lanciarsi nel mondo del low-code?

Esplora in prima persona la nostra piattaforma low-code con una prova gratuita, oppure approfitta della Garanzia Appian, con la quale, in cambio di una tariffa fissa ridotta, ci impegniamo a garantire che il tuo primo progetto vedrà la luce in sole otto settimane.

Vuoi saperne di più sulle potenzialità del low-code per lo sviluppo di applicazioni aziendali prioritarie e ricevere suggerimenti fondamentali?

Scarica lo studio condotto per Appian da Forrester Consulting dal titolo “Large Enterprises Succeeding with Low-Code.

ISCRIVITI a APPIAN WEEKLY!